Guarigione con le campane di cristallo

Campane di cristallo e guarigioneSpesso, in questo blog, ho parlato di vibrazione e corpo umano, e di come ogni organo sia caratterizzato da una propria risonanza. La biopsicofonica cerca di studiare le maniere in cui queste risonanze interagiscono per mantenere in salute la persona, e come intervenire in caso di disturbi. Esiste anche una medicina piu’ antica che si occupa di questa ricerca.

 

La medicina vibratoria è basata sull’idea che tutta la dissonanza, è caratterizzata dal blocco dell’energia nei “canali” ad un certo livello, cioè dentro le nadi, le arterie, le vene, i nervi. Quando c’è un blocco, l’organo in questione smette di vibrare ad una frequenza naturale e provoca così un certo genere di malattia. Così attraverso il suono e la luce si possono rompere, dissolvere e liberare questi blocchi che iniziano nel nostro corpo di luce o eterico. Dato che il suono può essere tradotto in colore, esso può “essere visto come frequenza visibile” che produce un colore aurico di campo che, a sua volta, influisce sulla condizione emotiva della persona e il suo stato di salute.

Per le proprie terapie, la medicina vibratoria, utilizza il suono puro delle campane di cristallo (crystal bowls). Questo suono produce un campo sano vibratorio che fa risuonare i chakras del corpo e la zona fisica corrispondente. Puo’ sembrare strano, ma vi sono caratteristiche fisiche interessanti nella conformazione delle crystal bowls. Esse sono fatte di quarzo di silicio, che contiene lo spettro completo dei colori fondamentali e, portando la luce pura attraverso il suono come colore specifico nuovamente dentro l’aura umana, guarisce l’ascoltatore. L’effetto è moltiplicato mentre le campane di cristallo vengono suonate. Il cristallo stabilizza, amplifica e trasmette il tono puro. Ecco perché il cristallo di silicio è usato in tutti i nostri sistemi di telecomunicazione più avanzati. Come una radiotrasmittente potente, le campane di cristallo trasmettono l’energia nell’atmosfera, modificando i corpi sottili della persona.

Una ragione per cui i toni puri fanno vibrare il nostro corpo è che questo ha un’affinità naturale col quarzo. Il corpo umano si compone di molte sostanze cristalline: le ossa e una parte del DNA hanno una struttura cristallina così come la struttura cristallo-colloidale liquida del cervello. Anche ad un livello molecolare, le nostre cellule contengono il silicio, che equilibra le nostre energie elettromagnetiche, e queste hanno la stessa formula del cristallo naturale di quarzo. Rudolf Steiner, non solo ha più volte fatto cenno a queste formazioni cristalline, ma ha anche rilevato che nel corpo umano si trovano cellule esagonali di silicio come nei cristalli di quarzo che, pur non cristallizzando, conservano in tutto e per tutto le stesse caratteristiche. L’interazione è poi favorita dall’acqua, di cui il corpo umano è composta al 70%, che farà da conduttore d’energie. Edward Bach, autore di molte pubblicazioni e ideatore dei famosi rimedi floreali (fiori di Bach), chiaramente ha capito che la malattia riflette una disarmonia fra la personalità fisica e l’anima ed ha dichiarato che è facile da curare equilibrando le qualità magnetiche dei corpi sottili più alti. Con i toni puri si può il ri-modellare l’organizzazione del campo di energia, che infine effettua l’espressione cellulare della malattia o del benessere.

(articolo tratto da: http://www.etanali.it/crystalsound/notizie.htm)

accordatura a 432 hz

"Accordatura 432 Hz" e book gratuito

Scarica ora l’ebook gratis sul tuo PC

e comincia subito a leggerlo.

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *