Kirtan: crescita collettiva

mantra yoga: kirtanUna pratica spirituale che fa parte del Mantra Yoga è il Kirtan, definibile come “canto collettivo di mantra”. Come in tutte le metodologie Yoga, lo scopo è sempre quello di connettere corpo, mente e Sé in un tutto armonico, ma nel Kirtan vi è un’attenzione alla dinamica di gruppo nell’evoluzione dell’individuo.

 

I partecipanti alla pratica cercano un’armonizzazione musicale e, attraverso essa, condividono esperienze in modo che ci sia una crescita più rapida e una più profonda comprensione da parte di tutto il gruppo. Armonia e coesione sono quindi interconnesse e concorrono amplificandosi a vicenda nella riscoperta delle qualità luminose dell’intero gruppo.

La tradizione del Kirtan è molto antica e non esclusiva dell’India, comunque se ne trovano spiegazioni nella letteratura dello Yoga come la Bhagavad-gita, lo Srimad Bhagavatam, le Upanishad, lo Yoga-sutra, il Vedanta-sutra. Il rapporto tra allievo e maestro rimane fondamentale, per adattare la cultura antica ai tempi moderni, ottenendo così un risultato ottimale.

Nel metodo Vemu Mukunda, si consiglia di non cercare la comprensione del testo letterario del mantra che si canta, ma piuttosto di concentrarsi sul suono e sulla sua risonanza all’interno di chi lo pratica. In questo senso i suoni delle parole sono più importanti delle parole stesse nel Kirtan, e questo è suggerito anche dagli studi della Cimatica, che indicano come le parole antiche contengano proprietà molto particolari .

by Wenz

 

accordatura a 432 hz

"Accordatura 432 Hz" e book gratuito

Scarica ora l’ebook gratis sul tuo PC

e comincia subito a leggerlo.

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *