Musica per meditazione profonda

Share

potente musica per meditazioneL’uso di suoni della Natura e strumenti tradizionali come flauti e campane tibetane sono un modo per creare musica rilassante che può aiutare la concentrazione, il rilassamento e la meditazione profonda. Ecco allora alcuni brani che potrete mettere come sottofondo per le vostre meditazioni o semplicemente per rilassarvi. Ma ci sono tipi di musiche più efficaci per la meditazione?

Forse non lo sapete, ma esistono molti modi di usare la musica come supporto alla meditazione. I seguenti video sono tra i primi risultati se si cerca “musica per meditazione” su You Tube. In questi video potete sentire musiche rilassanti con suoni naturali e strumenti ancestrali come flauti e campane tibetane, ma in certi casi la musica può essere così potente da diventare essa stessa una meditazione o un esercizio di consapevolezza, come nella “Musica a 432 Hz integrale” ad esempio, oppure nell’ascolto profondo. In queste altre tipologie la musica è composta sfruttando le qualità armoniche matematiche che uniscono il Suono al Cosmo, e la rendono persino benefica e curativa.

Vi posso consigliare ad esempio l’ascolto del brano “Meditation Lake“, un brano composto con le note di un Raga indiano in cui trovate la preponderante frequenza della nota SOL a 384 Hz, che è accostata alla frequenza della Terra. Buon ascolto.

 


VIDEO: Musica per meditazione profonda

 

 

 

 

 


Ti è piaciuto questo articolo? Allora potrebbero interessarti anche le opere dell’autore Enzo Crotti:

Musica a 432 Hz integrale di Enzo CrottiMusica a 432 Hz integrale

 

 

Opere gratuite

 

 


 

Summary
Article Name
Musica per meditazione profonda
Description
Ecco alcuni brani che potrete mettere come sottofondo per facilitare la meditazione profonda o semplicemente per rilassarvi. Ma ci sono tipi di musiche più efficaci per la meditazione?
Author
Publisher Name
Musica & Spirito

Ebook Gratuito: "Accordatura 432 Hz"

accordatura a 432 hzScarica ora l’ebook gratis sul tuo PC
e comincia subito a leggerlo

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share