Astor Piazzolla e il “Tango Nuevo”

Share

Il tango di Piazzolla è stato apprezzato prima in Europa e America settentrionale che in Argentina, perché era qualcosa di molto diverso dal tango tradizionale. Incorporava elementi presi dalla musica jazz e forme compositive colte come la fuga, inoltre faceva uso di strumenti non utilizzati dalla tradizione, come l’organo Hammond, la chitarra elettrica, la batteria, il basso elettrico. Per tutte queste qualità, la musica di Piazzolla è stata chiamata “nuevo tango”.

Il Tango Nuevo ha avuto l’ambizione di scrollarsi di dosso il ruolo di musica da danza, per diventare una musica adatta all’esecuzione nelle sale da concerto. Questa scelta è derivata dal fatto che Piazzolla studiò già da subito musica classica e in seguito anche contrappunto e composizione con Nadia Boulanger a Parigi.

Le composizioni di questo importante autore italo – argentino (i suoi nonni erano italiani emigrati in Argentina) sono tra le più eseguite al mondo, data la loro qualità, bellezza tematica e varietà ritmica, sono adatte all’improvvisazione e a far risaltare le doti virtuosistiche degli esecutori. Si calcola che A. Piazzolla abbia composto circa 3000 brani e registrati 500, molti anche in Italia con musicisti italiani come Tullio De Piscopo, Filippo Daccò, U. Benedetti Michelangeli, nella più svariate formazioni, dalle orchestre fino a gruppi più piccoli come il famoso quintetto.

Parlando di virtuosismo il brano Escualo è stato scritto come una sfida al violinista del suo quintetto, Fernando Suarez Paz. Oppure le atmosfere velate di tristezza di Oblivion, composta per il film Enrico IV di Marco Bellocchio. Questo è il brano di Piazzolla maggiormente registrato, che gli valse un Grammy Awards nel 1993 come miglior brano strumentale dell’anno. Il brano più conosciuto di Piazzolla è sicuramente Libertango, scritto nel 1973, durante il cosiddetto “periodo italiano”. Anche questo vinse un premio Grammy nella stessa categoria, nel 1998. Altri importanti e bei brani sono il tango Fugata, vero e proprio tributo alla musica Barocca di Bach e le Quattro Stagioni, esempi di vera e propria musica da camera tra i più riusciti. Altri lavori per orchestra sono il Concierto para bandoneòn, orquestra, curda y percusiòn, il Doble-concierto para bandoneòn y guitarra e tanti altri che ora sono ormai classici della musica argentina.

by Wenz

 

Ebook Gratuito: "Accordatura 432 Hz"

accordatura a 432 hzScarica ora l’ebook gratis sul tuo PC
e comincia subito a leggerlo

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share