Geometria e armonici del suono

Share

geometria-del-suonoDue fenomeni all’apparenza differenti come le forme geometriche e il suono hanno invece molto in comune ed alcune qualità identiche. Vedremo in quest’articolo che il fenomeno degli armonici naturali si comporta infatti esattamente come alcune forme geometriche.

Sono molte le qualità del suono che si possono ritrovare in altri fenomeni che fanno parte della Natura e della nostra vita. Molte le ho messe in evidenza nel mio libro “Musica a 432 Hz integrale“, in cui parlo di un nuovo tipo di musica naturale. Per esempio le otto note della scala (7+1), i sette colori dell’arcobaleno, gli elementi chimici, sette pianeti del sistema solare e l’interessante legge di Zipf.

Ora mi vorrei soffermare sull’analogia che esiste tra armonici del suono e geometria delle forme. Nel mio libro spiego che gli armonici del suono sono un fenomeno che riguarda le frequenze di un suono di base, a cui se ne aggiungono naturalmente altri che sono multipli della frequenza di partenza. In particolare ad ogni armonico superiore la frequenza di partenza è moltiplicata per un’unità in più. Facciamo un’esempio.

Supponiamo di suonare con un pianoforte una nota di base a 180 Hz (corrispondente ad un F#). Questa sarà la frequenza di base, poi avremo i vari armonici che saranno: 180*2=360; 180*3=540; 180*4=720; 180*5=900; 180*6=1080; 180*7=1260

Ora prendiamo ad esempio le forme geometriche

2000px-pentagono_con_triangolo_aureo-svg1Se facciamo la somma degli angoli di un triangolo, troveremo come risultato 180°, che corrisponde al suono di base. Se aumentiamo il numero dei lati della figura, vediamo che la somma degli angoli interni segue esattamente il calcolo degli armonici del suono:

Quadrato= 360°; Pentagono= 540°; Esagono= 720°; Eptagono= 900°; Ottagono= 1080°; Nonagono= 1260°

Interessante anche notare che i gradi di un semicerchio sono 180, un cerchio è di 360°, e poi raddoppiando il numero 360 possiamo trovare la corrispondenza tra i cerchi e gli armonici del suono: 1 cerchio= 360°; 2 cerchi° 720°; 3 cerchi= 1080°; ecc.

Si tratta di un fenomeno fisico che collega il suono alle forme geometriche. Ecco ad esempio un video che fa sentire il suono delle geometrie.

Sacred Geometry converted to Sound

A questo punto si potrebbe pensare: “Come suoneranno un Cerchio, un Quadrato e un Triangolo assieme?”


Enzo Crotti (Wenz)Autore

Wenz (Enzo Crotti)
(Musica e Consapevolezza)

 


rp_cover-432-hz-LQ-212x300.jpg
“Musica a 432 Hz integrale,  consapevolezza e meditazione”

Scopri come musica, matematica e consapevolezza

possono fondersi insieme


Ebook Gratuito: "Accordatura 432 Hz"

accordatura a 432 hzScarica ora l’ebook gratis sul tuo PC
e comincia subito a leggerlo

3 Commenti

  1. Francesco ..

    Molto interessante. La musica è collegata con la magia la geometria i pianeti. Basta leggere gli antichi testi da Vicentino a Galilei a zarlino etc. etc. Complimenti

    Replica
  2. Adel

    Questo sarebbe tutto giusto se solo non continuasse a suonare uno strumento basato sul temperamento equabile anzihé essere basato sulla suddivisione dell’ottava musicale secondo la serie armonica. Il tipo di suddivisione adoperato su una qualsiasi chitarra standard è basato sulla radice dodicesima di due. Il video illusterà anche la serie armonica naturale. ma non mi sembra che il sig Crotti suoni una chitarra provvista di tastiera addatta a emettere questo tipo di musica. Per amore della verità non credo che abbassare 8 Hz il La di riferimento possa modificare la struttura dello strumento che si ha tra le mani ne che questo possa RIPROGRAMMARE il Dna con le sue geometrie sacre e le sue frequenze magiche che curano i mali pìù atroci di cui l’umanità è afflitta. per quanto riguarda i farmaci ritirati dal commercio, mi sembra che si stia cercando di spostare il discorso su qualcosa di abbastanza diverso. Si parlava di matematica e fisica delle onde. La medicina non sarà perfetta, ma non pretende di esserlo, infatti c’è una cosa chiamata ricerca medica(con questo non metto in dubbio che l’industia non abbia i suoi interessi, ma questa è davvero un altra storia). Non esistono farmaci privi di effetti collaterali. Mentre la matematica, a quanto pare, non è un’ opinione

    Ci tengo a precisare che non ho nulla contro di te in particolare, ma in generale contro chi propaganda questo tipo di idiozie. La povera gente incolta in materia suo malgrado non ha gli strumenti adatti alla confutazione.

    La conoscenza è libertà

    Replica
    1. Enzo Crotti (Autore Post)

      Caro Adel, mi permetto di consigliarti di non fermarti alle apparenze, come tu hai giustamente detto di fare a chi parla di qualche tema su internet. Tu vedi una chitarra normale, ma ciò non significa che la musica che senti sia basata sulla scala temperata. Hai fatto un’analisi di spettro alla musica? Penso di no, perché altrimenti avresti scoperto che è intonata sulla scala pitagorica, basata sull’intervallo naturale di quinta. È una cosa che a quanto mi risulta faccio solo io e si chiama musica a 432 hz integrale, si tratta di una editazione particolare in post produzione e se avessi letto il mio libro sapresti di cosa parlo. Ti consiglio di leggerlo allora, così poi vedremo se la pensi ancora così sugli 8 hz è la musica a 432 hz. La “povera gente malata” non avrà i mezzi per confutare, ma le persone prima di parlare dovrebbero sapere di cosa parlano. Prima di tutto io non cerco di vendere cure miracolose, ma solo di riscoprire l’unione tra natura, matematica e musica, che per me è una cosa benefica, più che non sapere perché si usano particolari frequenze oppure no. I farmaci non c’entrano in effetti, quello che centra erano i punti di vista di cui si parlava all’inizio. Non parlo di curare i mali più atroci, ma di arrivare alla consapevolezza benefica del suono, tutto qui. Poi puoi non essere d’accordo, ma per favore non dire cose che non dico. Grazie.

      Replica

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share