Imparare la matematica con lezioni di musica

Share
Imparare la matematica con lezioni di musicaAlcuni studenti del terzo anno elementare, nella scuola di San Bruno in California, hanno imparato le frazioni ottenendo punteggi migliori dei propri coetanei grazie ad un corso di musica e matematica appositamente mirato, durante il quale dovevano battere le bacchette a ritmo su un tappetino per mouse.

 

In base al concetto di valore musicale delle note, che sono organizzate in un sistema di multiplo e sottomultiplo, è stato più facile per questi ragazzi imparare le frazioni e il loro concetto che può risultare troppo astratto per alcuni allievi.

Il programma di studio è stato un’iniziativa di ricercatori dello stato di San Francisco, che l’hanno iniziato nel 2007 e che ha dimostrato ottimi risultati già dopo un anno di pratica musicale di mezz’ora per due volte a settimana. Un’importante aspetto è che per i ragazzi diventava divertente un’attività che altrimenti non lo era, ed anche che viene riqualificata la musica nelle scuole, troppo spesso minimizzata e sottovalutata.

Certo, io non mi limiterei ad attribuire una valenza didattica alla musica solo per la sua attitudine a insegnare le frazioni ai ragazzi, ma anche per tutte le ragioni che mi spingono a dire che la pratica musicale aumenta l’intelligenza delle persone, e vi sono moltissimi studi che lo provano.

Comunque diciamo che anche questa ricerca ci mostra un’altra importante utilità della musica per l’uomo, e questo mi trova sempre d’accordo.

 

by Wenz

 

cfr. Jill Tucker, Music helps students get handle on fractions

 

Ebook Gratuito: "Accordatura 432 Hz"

accordatura a 432 hzScarica ora l’ebook gratis sul tuo PC
e comincia subito a leggerlo

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share