L’ascolto della musica preferita aumenta le prestazioni sportive

Share
L’ascolto della musica preferita aumenta le prestazioni sportiveScienceDaily (17 aprile 2012) — Che preferiate musica Classica, Death Metal o Jazz, l’ascolto della vostra musica preferita potrebbe migliorare la voglia di partecipare a competizioni sportive assieme alle prestazioni. Lo dice uno studio scientifico.

 

Il lavoro è stato presentato il 18 aprile in occasione della conferenza annuale della British Psychological Society tenutasi presso il Gran Connaught Rooms, a Londra dal 18 al 20 aprile. La ricerca è stata compiuta dal dottor Lamont con Rachel Alexandra Hallett, Jonathan Castro, Charlotte Fowell, Kelly Richardson e Rhian Taylor, tutti della Keele University.

Ecco cosa sostiene il Dr Lamont: “Facendogli ascoltare i loro brani preferiti, abbiamo scoperto che i partecipanti avevano ridotto i livelli di sforzo e aumentato la concentrazione, rispetto a quando non ascoltavano musica. Gli effetti si amplificano se la musica è ascoltata durante l’allenamento. Così, se uno è un fan di Rihanna, per esempio, ascoltare il suo ultimo album potrebbe incrementare le sue prestazioni e ridurre lo sforzo percepito durante gli allenamenti e prima della competizione.”

Per questo studio, sono stati confrontati tre gruppi di altrettanti sport competitivi, con sessantaquattro partecipanti in totale: calcio, pallacanestro e corsa. I gruppi sono stati intervistati per stabilire il loro tipo di musica preferito, che era diversa secondo lo sport. Le giocatrici di pallacanestro femminile, ad esempio, preferivano la musica RnB.

Ogni gruppo è stato valutato prima e durante l’allenamento, e prima delle partite o gare, con e senza la loro musica preferita. In ogni sessione è stata espressa dai partecipanti la motivazione percepita, la concentrazione, il divertimento, la competizione, la consapevolezza e la quantità di sforzo percepito.

L’ascolto della musica preferita ha migliorato la sensazione di concentrazione in tutti i gruppi, con effetti maggiori verificati durante gli allenamenti. La percezione dello sforzo è diminuita durante la maggior parte delle sessioni.

Altri studi precedenti hanno dimostrato che la musica motivazionale, in generale aumenta le prestazioni, ma non hanno esaminato gli effetti della musica preferita dei partecipanti sulle loro prestazioni.

 

Articolo tratto da: ScienceDaily (link originale)

Trad. Wenz

Fonte: British Psychological Society (BPS)

Ebook Gratuito: "Accordatura 432 Hz"

accordatura a 432 hzScarica ora l’ebook gratis sul tuo PC
e comincia subito a leggerlo

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share