Momenti di Consapevolezza

Share

Momenti di ConsapevolezzaGrandi maestri del passato e del presente ci hanno insegnato che la pratica della Consapevolezza è qualcosa che può migliorare la qualità della nostra vita, ecco uno dei motivi per cui nell’attuale frenetica società stanno avendo un grande impulso pratiche antiche come lo Yoga e la meditazione. Non dimentichiamo che si tratta di una pratica, e che quindi la consapevolezza andrebbe esercitata tutto il giorno in ogni momento. Difficile, ma non impossibile.

Una cosa che mi è sempre rimasta impressa tra i discorsi che ho letto di Osho, è che le persone spesso credono che la pratica della meditazione e della consapevolezza si faccia solo in alcuni momenti dedicati, e che il resto della giornata si viva nel modo di sempre. Naturalmente ogni pratica positiva è sempre benefica, ma se la maggior parte della giornata è vissuta in modo frenetico e stressato, i benefici diminuiscono. Uscire dal circolo vizioso dello stress non è facile, ma siamo in dover di provare e fortunatamente ci sono alcuni consigli utili che possono migliorare la qualità della nostra consapevolezza e quindi della nostra vita.

Ci sono persone che dedicano un momento preciso della giornata al rito del tè cercando di ripetere gli stessi movimenti lentamente proprio come in un cerimoniale vero e proprio, per trovare un momento di stacco dalla frenesia e liberare la mente dai pesi superflui. E’ un pò quello che succede con la messa cristiana o altre cerimonie rituali che si fanno ripetendo gli stessi schemi negli stessi momenti della giornata. Tutto questo apporta benefici alla persona, con più fiducia in se stessi e autostima fino a migliorare anche il sistema immunitario, come avviene nelle pratiche Mindfullness.

In un sito come questo non posso che consigliare chi legge di esercitarsi in alcuni momenti di consapevolezza anche con la musica. Se si è appassionati di musica non c’è nulla di meglio di crearsi un rituale di ascolto profondo dei propri autori preferiti da ripetere ogni giorno, cercando di dedicarsi unicamente all’ascolto eliminando ogni altra attività superflua che non riguardi la musica che si sta ascoltando. Una delle cose più deleterie e stressanti è infatti quella di fare troppe cose assieme, come ad esempio mangiare mentre si lavora senza fare una pausa.

I momenti di consapevolezza, se praticati con impegno, possono essere ripetuti in più momenti della giornata con varie attività e pian piano potrebbero verificarsi finestre che mostrano la Vita Reale, anche se per brevi momenti. Sono sprazzi di vera Consapevolezza di cui parla tra gli altri anche Gurdjieff, che ho anche descritto e cantato nel mio brano “Riflessi sul Reale” che v’invito ad ascoltare. Questi veri Momenti non sono qualcosa che si può ricercare, ma qualcosa che accade da se, e quando accadono, si ha la sensazione di essere veramente lì presenti in quel momento.

Provate allora a inserire nella vostra giornata momenti di consapevolezza con la musica, con lo Yoga, rito del tè, preghiera, meditazione e altre pratiche simili, può darsi che pian piano vi capiti di vivere Momenti di vera Consapevolezza e di Vita Reale.


Ti è piaciuto questo articolo? Allora potrebbero interessarti anche le opere dell’autore Enzo Crotti:

Musica a 432 Hz integrale di Enzo CrottiMusica a 432 Hz integrale

 

 

Opere gratuite

 

 


 

Musica e Consapevolezza: “Riflessi sul Reale”

(P) © 2017 Enzo Crotti


 

Summary
Article Name
Momenti di Consapevolezza
Description
Grandi maestri del passato e del presente ci hanno insegnato che la pratica della Consapevolezza è qualcosa che può migliorare la qualità della nostra vita, la consapevolezza andrebbe esercitata tutto il giorno in ogni momento. Difficile, ma non impossibile.
Author
Publisher Name
Musica & Spirito

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share