Meditare con la grande musica

Share
Ascolto profondo con la grande musicaOrmai sono anni che m’interesso di meditazione, consapevolezza e musica. Ho riportato in forma di articoli su questo blog molte tematiche incontrate lungo le mie ricerche: di tipo scientifico, con la pubblicazione dei risultati di studi in merito, oppure di tipo tradizionale-esoterico con le conoscenze del Nada Yoga e di altre discipline e applicazioni che vedono al centro la musica e il benessere dell’uomo.

 

La consapevolezza, che deriva dal conoscere meglio la nostra natura e dall’esplorazione al nostro interno data dalla meditazione, può essere arricchita e ricevere grande impulso dalla musica e dalle sue benefiche frequenze. Una metodologia che mi pare molto interessante, almeno per la cultura occidentale, è l’ascolto profondo. Si tratta di amplificare l’attenzione utilizzando la musica come mezzo per la meditazione.

A maggior ragione questo esercizio di disciplina della nostra mente può essere fatto utilizzando la musica dei grandi autori della nostra cultura, soprattutto quella strumentale. Lo possiamo fare ricercando brani che abbiano un’efficacia sulla nostra natura più profonda, sulla nostra sfera emotiva e sul nostro equilibrio.

Credo che musica che abbia richiesto un lavoro intellettuale molto evoluto per la sua composizione, che richieda uno studio impegnativo per l’esecuzione, porti con sé una tale carica d’energia che può essere un grande stimolo per la nostra attenzione, diventando così appropriata per meditare e migliorare la nostra consapevolezza.

Se v’interessa approfondire queste tematiche vi consiglio la lettura degli articoli che trovate dopo quest’articolo. Provate poi a seguire le meditazioni consigliate con la musica di Vivaldi, Respighi, Ella Fitzgerald, Debussy, Mozart, Beethoven, Dvořák, Haydn, Rodrigo, Ravel, Shubert. E non esitate a ricercare voi stessi autori e brani che possano stimolarvi nelle direzioni suggerite in questi articoli.

Bene, non mi resta che augurarvi una buona meditazione con la musica e il suo ascolto profondo.

by Wenz

 

Articoli consigliati:

Ascolto “profondo”, un modo diverso di apprezzare la musica

Ascolto profondo: rinforziamo le nostre “radici”

Ascolto profondo: una chiave per l’emotività

Ascolto profondo: centrare la nostra natura

Ebook Gratuito: "Accordatura 432 Hz"

accordatura a 432 hzScarica ora l’ebook gratis sul tuo PC
e comincia subito a leggerlo

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share