Meno serietà e più creatività

mozart e einstein ironici e creativitàSpesso si crede che la serietà e il rigore portino grandi risultati in tutti i campi, compresa la musica. Al contrario, fare le cose per gioco è considerata una cosa poco produttiva e quindi da evitare. Sarà davvero così?

 

Se i risultati dovessero derivare dalla grande serietà, allora persone creative e geniali come Mozart o Einstein sarebbero un’eccezione alla regola. Entrambi erano infatti molto ironici, eppure hanno realizzato grandi cose nei loro campi. In realtà penso che i risultati arrivino col lavoro e con l’impegno, ma la serietà non è il sinonimo di dedizione e totalità, è solo un approccio e un’attitudine alle attività in cui ci si produce.

Prendere le cose troppo seriamente può essere più un peso che un beneficio. La creatività presuppone sempre una certa autoironia, perché questa è una chiave del rilassamento. Se tutte le attività in cui ci impegniamo diventano un dovere o un obbligo, non credo che potremo ottenere gli stessi risultati che avremo con un approccio più rilassato, come in una specie di gioco.

E’ una cosa che si può imparare, perché il nostro atteggiamento non è qualcosa di obbligatorio o prescritto dal nostro DNA, ma solo una cosa che abbiamo maturato a partire dall’ambiente e dalle influenze che abbiamo avuto nella nostra vita precedente, soprattutto da piccoli.

All’inizio magari non sarà sentito come naturale, ma poi lo diventerà. Ad esempio basta evitare un atteggiamento puntiglioso e orgoglioso, cercando di non pensare che siamo sempre sotto esame in ogni cosa che facciamo. Se alcune volte lasciamo che le cose prendano forma da sole, senza essere troppo coinvolti, avremo una visione più aperta su quello in cui ci stiamo impegnando.

Anche se lo può sembrare, questo non significa prendere le cose sotto gamba, ma piuttosto fare funzionare meglio la nostra energia creativa, grazie al rilassamento, e non incanalarla in inutili ottusismi e pignolerie dettate dal nostro ego. Inoltre il rilassamento farà bene anche agli altri, aiutando a gestire lo stress personale e dello staff in cui lavoriamo in modo migliore.

Nella musica, come in tutte le attività in cui potremmo essere coinvolti, le creatività è un po’ come un gioco, perché le persone troppo serie non possono creare nulla, siccome perdono la loro energia nella stessa serietà. Lasciandola andare i risultati saranno migliori per noi stessi e per gli altri che collaborano con noi. La serietà non è assenza d’impegno ma mancanza di ironia, non dimentichiamolo.

by Wenz

accordatura a 432 hz

"Accordatura 432 Hz" e book gratuito

Scarica ora l’ebook gratis sul tuo PC

e comincia subito a leggerlo.

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *