Sciamanesimo: musica, canto e improvvisazione vocale (video)

Share
sciamano, canto e musicaNello sciamanesimo la musica ha un ruolo fondamentale: come accompagnamento di cerimonie ma anche come applicazione diretta nella guarigione. I brani che gli sciamani cantano sono spesso tramandati, ma non sempre.

 

Le canzoni utilizzate dagli sciamani nelle loro pratiche di guarigione sono tramandate di generazione in generazione, ma spesso è l’ispirazione del momento a suggerire il miglior approccio allo sciamano. E’ un po’ come nella musicoterapia improvvisata, solo che l’ispirazione il guaritore la ricerca negli “spiriti” e non in altre fonti come potrebbe fare un musicoterapeuta occidentale.

Le canzoni improvvisate appaiono spesso come una somma di fonemi senza significato apparente, il cui suono somiglia a una ripetizione continua di vocalizzi. I vocalizzi sono formati con sillabe come “Ah, Hey, Ya”, che facilitano l’emissione di armonici, i quali sono molto efficaci nella pratica della musica come terapia.

Anche il ritmo ha un ruolo fondamentale, ecco perché i tamburi sono importanti per questi riti e canti di guarigione, come potete ascoltare nel video allegato, dedicato alla memoria di Don Jose Matsuwa,  sciamano del popolo Huichol. Ecco un suo messaggio lasciato prima di morire a Brant Secunda, antropologo e suo discepolo:

“Ti saluto. Ora sapete come guarire, pregare e fare cerimonie. Quindi voglio che tu vada. Ti lascio al mio posto. Dì al tuo popolo di pregare e seguire il cervo nella via che porta al cuore.”

by Wenz

accordatura a 432 hz

"Accordatura 432 Hz" e book gratuito

Scarica ora l’ebook gratis sul tuo PC

e comincia subito a leggerlo.

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share