La tonica personale (seconda parte)

10 settembre 2010 4 Di Enzo Crotti
Share
tonica personale, spiegazioneIn un articolo precedente, avevo parlato di Nada Yoga e di come vi fosse un suono col quale ogni persona si può trovare in sintonia, una specie di nota rappresentante della propria energia vibrazionale.

Ho poi indicato un metodo per localizzare questa tonica personale, spiegando anche che per averne la certezza è opportuno recarsi in un centro specializzato. Ne conosco alcuni che vi indico alla fine dell’articolo.
Siccome l’argomento ha destato molto interesse ed ho avuto segnalazioni in merito, completerò subito l’articolo indicando anche la spiegazione dell’eventuale nota che avete trovato facendo l’esercizio suggerito.

Ecco riportate le descrizioni delle varie note*:

SI – Tonica disarmonica, individuo egocentrico bugiardo anche con se stesso. A volte geniale tende a prevalere sugli altri per il desiderio di autoaffermazione. Il suo compito è di imparare a essere più umile e sincero con se stesso e gli altri.

SIb – Tonica dinamica e armonica, individuo solitario e ambizioso che desidera affermarsi attraverso lo studio e la ricerca, diviso tra desiderio di concretezza e aspirazione al successo personale. Il suo compito è di compiere studi e ricerche per il bene dell’umanità.

LA – Tonica stabile e armonica, persona attiva, dotata di senso pratico e di grandi capacità organizzative. Ha la stoffa del dirigente. Il suo compito è di trovare il lato spirituale nella quotidianità.

LAb – Tonica dinamica e armonica. Persona fredda e cerebrale, diviso tra desiderio di concretezza e immenso desiderio di spiritualità che spinge verso l’alto. Il suo compito è mediare tra energie spirituali e terrene.

SOL – Tonica stabile e armonica. Rappresenta la nota cosmica e dà spiritualità alla persona. Individuo tranquillo e armonioso, ma anche carismatico. Il suo compito è indicare la via verso l’infinito.

FA# – Tonica dinamica e armonica. Individuo socievole, amante della vita all’aria aperta, creativo in qualunque campo, desideroso di lasciare un segno che rimanga. Il suo compito è creare qualcosa di nuovo per l’umanità.

FA – Tonica stabile e armonica, individuo intuitivo, può essere un sensitivo naturale. Possiede grande energia in tutto il corpo e questa consapevolezza lo rende davvero vivo. Il suo compito è mediare tra il rumore della quotidianità e il silenzio della meditazione.

MI – Tonica disarmonica. Personalità molto forte, dominatrice fino alla prepotenza, grosso Ego difficile da gestire, atteggiamento subdolo e tendenza alla falsità. Il suo compito è ridimensionare il suo Ego smisurato.

Mib – Tonica dinamica e armonica. Individuo curioso e dinamico, ma anche invadente, grande desiderio di conoscere. Per la paura di perdere qualcosa rischia di essere possessivo. Il suo compito è seminare il dubbio, smuovere gli immobilismi.

RE – Tonica stabile e armonica. Individuo molto concreto, consapevole dei suoi limiti e dei suoi pregi, desideroso di essere pienamente essere umano, abitante della Terra. Il suo compito è riconciliarsi con la Terra.

REb – Tonica dinamica e armonica. Individuo artista e sognatore, che auspica il ritorno a una vita semplice e naturale. Probabili sofferenze causate dal conflitto tra la realtà e le sue aspirazioni. Il suo compito è realizzare le migliori aspettative del genere umano.

DO – Tonica stabile e armonica. Individuo generoso, idealista ed equilibrato. Innata conoscenza di sé, dell’umanità e della compassione. Gli spiace che il mondo non sia come egli lo sente. Il suo compito è ricordarci che il cielo può esistere anche sulla Terra.

Bene, allora buona ricerca! E arrivederci al prossimo articolo.

By WENZ

*Le spiegazioni sono tratte dall’articolo “Curarsi con le note” di Giorgio Lombardi. Su suggerimento di un attento lettore del blog, dirò che l’altezza delle note non è assoluta, ma varia in base alle convenzioni internazionali. Al momento solitamente le note si ricavano mantenendo il LA a 440Hz, ma ad esempio in passato erano molto più basse. Inoltre, visto che il Nada Yoga è una disciplina orientale, bisognerebbe fare riferimento alle frequenze utilizzate in India per accordare gli strumenti. Perciò le indicazioni che avete letto sono da prendere “con le pinze”, come si dice. Tornerò sull’argomento del LA a 440 Hz in un prossimo articolo.

Centri Nada Yoga:
http://www.nadayoga.it/
http://www.centroyogaom.it/corsi/nada-yoga/

accordatura a 432 hz

"Accordatura 432 Hz" e book gratuito

Scarica ora l’ebook gratis sul tuo PC

e comincia subito a leggerlo.