Aprire il primo Chakra meditando con la musica

15 agosto 2018 0 Di Enzo Crotti
Share

Meditazione e musica per il Primo ChakraIl Primo Chakra “Muladhra” è situato alla base della spina dorsale e costituisce il nostro fondamento energetico. Se aperto, questo Chakra dovrebbe far sentire equilibrati, stabili e sicuri. Ecco una musica e una meditazione per aprire il Primo Chakra, nel caso di un suo funzionamento insufficiente. Nel caso di un funzionamento eccessivo invece sarebbe meglio aprire tutti i Chakra per riportare equilibrio e distribuire meglio l’energia sottile.

Caratteristiche del Primo Chakra

Il Chakra Muladhra è detto anche “della Base“, in quanto si tratta di un sostegno necessario anche per gli altri Chakra. Il Primo Chakra è situato nel perineo, la zona tra l’ano e gli organi genitali, alla base della colonna vertebrale. Il colore associato a questo Chakra è il rosso e la nota musicale che possiamo accostarvi è il SOL, come spiego nel mio articolo: “Musica, Colori, Chakra e Frequenze“.

Significato del Chakra

La parola Muladhra in sanscrito significa “sostegno della base“, infatti questo Chakra rappresenta l’elemento Terra ed è collegato agli istinti di sopravvivenza e al senso di realtà. Se aperto Muladhra dovrebbe far sentire consapevoli del proprio fisico, ben equilibrati, stabili e sicuri. In questo caso si avrà senso di presenza in ciò che si fa e ci si dovrebbe sentire fortemente connessi al corpo fisico. Se invece il funzionamento del Primo Chakra è insufficiente, si tende all’insicurezza, al nervosismo e all’inadeguatezza, con scarsa fiducia nel prossimo anche senza motivo. D’altro canto se questo Chakra ha un funzionamento esagerato si potrà essere avidi e materialisti con apparente sicurezza e ostilità al cambiamento.

Meditazione per riattivare il Primo Chakra con la musica

Muladhra si riattiva con attività fisiche, come Yoga e lavori manuali cercando di essere connessi a quel che si fa. Anche una semplice passeggiata cercando di essere presenti e non distratti dai pensieri può andare bene. Una posizione Yoga adatta è quella della Montagna, in cui occorre rimanere in piedi distribuendo il peso del corpo su tutta la pianta dei piedi. Cercate di percepire il contatto con la Terra mentre respirate profondamente per rilassare il corpo.

Meditazione yoga primo chakraDopo aver ritrovato il contatto con il suolo provate ad ascoltare una musica adatta, in questo caso vi consiglio il brano “Meditation Lake” che è accordato su frequenze che stimolano il Primo Chakra. Per meditare sedete in posizione comoda, l’ideale sarebbe una posizione Yoga seduti, ma va bene anche stare su una sedia con la schiena dritta. Meglio utilizzare due buona cuffie per l’ascolto, ma lasciare comunque l’audio delle casse esterne accese, in modo da percepire le frequenze anche con il corpo. Mettete la musica in loop se potete, in modo da non doverla rimettere a capo ogni volta mentre meditate. Unite gentilmente le punte di pollice ed indice con le mani appoggiate sulle ginocchia e il palmo in alto, come vedete nella figura qui a fianco..

All’inizio concentratevi sul Primo Chakra della Radice e sul suo significato. Per fare questo portate l’attenzione nel punto compreso tra genitali ed ano. Ascoltando la musica cercate di emettere il suono “LAM” intonandolo alla musica, se non lo sapete fare potete anche solo pensare alla sillaba LAM, senza cantare realmente. Mentre eseguite questa meditazione cercate sempre di pensare al Chakra e al suo significato, sarà molto importante avere propositi positivi su come la vostra vita dovrebbe migliorare con l’influenza di Muladhra.

Quando sentite una sensazione di pulizia e rilassamento significa che la meditazione ha avuto un buon risultato e potete esserne soddisfatti.

Bene, allora buona stimolazione del Primo Chakra con il brano “Meditation Lake“, ricordando a tutti che ascoltare musica benefica è una cosa utile, ma anche che intraprendere un percorso di guarigione è ben altra cosa, che dovrebbe richiedere l’aiuto di un esperto nel campo della meditazione e delle energie sottili.


Meditation Lake – Musica a 432 Hz integrale Primo Chakra

 


Utility:

 


Ti è piaciuto questo articolo? Allora potrebbero interessarti anche le opere dell’autore Enzo Crotti:

Musica a 432 Hz integrale di Enzo CrottiMusica a 432 Hz integrale

 

 

Opere gratuite - Enzo Crotti

Opere gratuite

 

 


 

accordatura a 432 hz

"Accordatura 432 Hz" e book gratuito

Scarica ora l’ebook gratis sul tuo PC

e comincia subito a leggerlo.