La musica più rilassante

8 novembre 2018 0 Di Enzo Crotti
Share

Musica rilassante e naturale

La musica può essere ottima per il rilassamento, e sicuramente ci sono tipi di musica più rilassanti di altri. Esistono anche studi su quest’argomento, anche se al momento sono abbastanza incompleti. Allora come dovrebbe essere una musica per essere molto rilassante?

Non è semplice stabilire quale musica sia più rilassante, probabilmente perché entrano in gioco anche qualità soggettive. In ogni caso diversi studi ci hanno provato, cercando di rilevare il livello di ansia durante performance dal vivo come questo fatto in collaborazione con il Royal College of Music, in cui si sono rilevati diminuiti livelli di cortisolo, un ormone collegato allo stress. Tra gli altri posso anche citare uno studio sulla musica a 432 Hz che ha rilevato livelli ormonali migliori nei pazienti di cure dentali che hanno ascoltato musica a 432 Hz rispetto a quelli che non lo hanno fatto. Lo studio si chiama: “Influences of 432 Hz Music on the Perception of Anxiety during Endodontic Treatment: A Randomized Controlled Clinical Trial“.

Altri studi poi dimostrano l’efficacia della musica classica come musica rilassante, specialmente quella di Mozart, Vivaldi e Bach, pensiamo ad esempio al noto “Effetto Mozart“. In ogni caso non è facile trovare elementi oggettivi che permettano di riconoscere una musica rispetto a un’altra, ma ci proviamo comunque. Vediamo quali potrebbero essere.

Elementi che rendono una musica rilassante

Sicuramente il tempo e l’andamento di un brano rilassante saranno regolari e piuttosto tranquilli. Ad esempio il brano “Baba Jaga” di Musorgskij, dai “Quadri di un’esposizione” non è molto rilassante, mentre il “Canone in RE” di Pachelbel è sicuramente più calmante. Oltre al ritmo anche l’armonia contribuisce a rendere una musica più morbida rispetto a un’altra, quindi diciamo che ci sono degli elementi musicali propri della composizione che contribuiscono sicuramente al risultato di una musica rilassante. Ma è solo questo?

Penso di no, ci sono anche cose più profonde che rendono una musica migliore di un’altra per rilassare, e riguardano la fisica delle vibrazioni. Ad esempio i suoni della natura sono molto rilassanti, ma non hanno nessuno degli elementi musicali citati in precedenza, servono solo a creare un clima più a misura d’uomo.

L’importanza dell’ambiente

Viviamo in città di cemento, in cui circolano auto inquinanti e si sentono rumori di ogni genere, dal brusio del frigorifero o della caldaia al passaggio di un aereo. Tutto ciò contribuisce a creare un ambiente ostile, lontano dalle condizioni in cui si è sviluppata e ha proliferato la vita, che sono di certo quelle più naturali possibili. Per questo ci si sente subito meglio in montagna o al mare lontano dalle città e dalla confusione. In questi ambienti possiamo ricevere vibrazioni positive e migliorare i livelli di ormoni negativi come il cortisolo ad esempio.

Vibrazioni positive

Pochi sanno che la Terra stessa è caratterizzata da un campo elettrico con una risonanza particolare di 7,83 Hz chiamata Risonanza di Schumann. Questa, insieme ad altre armoniche minori, è la vibrazione di base in cui si è sviluppata la vita, perciò creare una musica che sia affine a questa risonanza può renderla molto rilassante. So che la ricerca si sta indirizzando verso questa frequenza per trovare una musica che possa migliorare la situazione di malati gravi, almeno dal punto di vista emotivo.

Conclusioni

Ecco quindi una carrellata sugli elementi che rendono una musica più rilassante di un’altra. Non saranno sicuramente gli unici e come ho detto ci sono anche cose soggettive che possono prevalere, come i gusti personali. In ogni caso vorrei farvi ascoltare un brano scritto e realizzato apposta per essere in sintonia con la frequenza di Schumann. S’intitola “Autumn on Earth”, provate ad ascoltarlo e magari scrivete nei commenti le vostre impressioni. Grazie.


VIDEO: Autumn on Earth – Musica rilassante – Frequenza di Schumann

Se non riesci ad ascoltare la musica nel video prova il seguente lettore audio:


(P) © 2018 Enzo Crotti

 

IL BRANO AUTUMN ON EARTH È DISPONIBILE QUI


Ti è piaciuto questo articolo? Allora potrebbero interessarti anche le opere dell’autore Enzo Crotti:

Musica a 432 Hz integrale di Enzo CrottiMusica a 432 Hz integrale

 

 

Opere gratuite - Enzo Crotti

Opere gratuite

 

 


 

accordatura a 432 hz

"Accordatura 432 Hz" e book gratuito

Scarica ora l’ebook gratis sul tuo PC

e comincia subito a leggerlo.