Effetto Mozart: l’efficacia “fisica” del sistema tonale

Share

effetto mozart: il sistema tonaleL’Effetto Mozart è stato spesso oggetto di studi scientifici: gli effetti della musica sui bambini appena nati e sulle donne incinte. Come mai proprio Mozart, che era il massimo della musica classica tonale?

 

Alcuni effetti della musica di Mozart, secondo i ricercatori, sono lo sviluppo dell’udito, il miglioramento delle capacità intellettive del nascituro e, nel caso di neonati prematuri, il recupero più rapido del peso forma. Per ora, però, non ci sono prove accettate dalla comunità scientifica di questi effetti, l’unico realmente provato è quello calmante, sia sui feti sia sui bebè .

Che tipo di musica è più apprezzato? Secondo gli studi in merito, Mozart e Vivaldi sono i più apprezzati e “efficienti”: la loro musica regola la frequenza cardiaca e attenua i movimenti scoordinati. Per questo motivo – e per non farli piangere – in una clinica privata di Kosic, in Slovacchia, i neonati passano i primi giorni di vita ascoltando musica barocca. Altri tipi di musica, soprattutto quella rock, sarebbero sconsigliati. Almeno a quell’età.

Come mai proprio Mozart e Vivaldi e non altra musica? Credo che il motivo risieda nella tecnica compositiva di questi autori, che è molto precisa (stile severo) e tende a fare risaltare le armonie che sono alla base del sistema musicale occidentale, il “sistema tonale”. Se le note e le scale e i loro rapporti hanno un fondamento fisico, la perfezione del meccanismo compositivo toccata da Mozart dovrebbe esaltarle al massimo, rendendo così gli effetti della musica più evidenti per chi la ascolta davvero senza filtri culturali (i neonati appunto). D’altro canto anche la tecnica di composizione del brano non va sottovalutata, come spiego anche nel mio libro: “Musica a 432 Hz Integrale“.

La musica rock non è di una qualità inferiore, è solo basata su concetti compositivi differenti e quindi non ottiene gli stessi effetti, ma dubito che gli AC/DC pensino ai neonati quando compongono un brano, oppure anche solo alla perfezione del loro stile di composizione.

Concludendo, se volete riscoprire il massimo livello di perfezione tonale, e quindi armonico, mai raggiunto dal mondo occidentale, v’invito all’ascolto di una sinfonia del grande genio compositivo austriaco:

Utility


VIDEO: Il Meglio della musica tonale di Mozart

 

 


Ti è piaciuto questo articolo? Allora potrebbero interessarti anche le opere dell’autore Enzo Crotti:

Musica a 432 Hz integrale di Enzo CrottiMusica a 432 Hz integrale

 

 

Opere gratuite

 

 


 

Summary
Description
Spesso si dice che la musica di Mozart (effetto mozart) abbia effetti fisici di rilassamento particolari rispetto ad altre musiche. C'entra qualcosa la musica tonale?

Ebook Gratuito: "Accordatura 432 Hz"

accordatura a 432 hzScarica ora l’ebook gratis sul tuo PC
e comincia subito a leggerlo

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share