Percezioni Naturali

Percezioni Naturali, poesia di Enzo CrottiEcco un mio breve componimento sulla natura, sul mare e la montagna. Perchè non so voi, ma io amo molto l’energia presente in questi due luoghi. 😉

Percezioni naturali

 

Spumeggiano l’onde su scogli oleastri

che fronde di pini s’intrecciano in alto.

Giù in basso il rumore dell’acqua verdeggia e colora,

natura spogliata di presenza umana.

Cammina o persona e ascolta l’essenza,

la voce che parla e rinnova l’ignoto,

la senti spogliato dal vivo contatto,

di quella fragranza che tocca la pelle.

Se guardi di sotto dall’alto dei monti,

la musica sale portata dal vento

fatti cullare dal dolce momento

goditi il tutto ch’è frutto del tutto

mentre nel vuoto rimani sospeso…

nient’altro che scogli con acqua verdastra

e rumore di pini portato dai venti.

 

Wenz, 29-02-2012

accordatura a 432 hz

"Accordatura 432 Hz" e book gratuito

Scarica ora l’ebook gratis sul tuo PC

e comincia subito a leggerlo.

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *