Corpo e anima sono uniti

Share
Corpo e anima sono unitiL’infelicità nasce dalla divisione.
Se l’uomo vive la sua esistenza realizzando una profonda armonia tra corpo e mente, si avvicinerà inevitabilmente alla natura e alla sua stessa essenza. Questo è un insegnamento molto importante, che però è fortemente minato nell’attuale società umana.

 

In realtà molte persone sono condizionate a considerare il proprio corpo come qualcosa da sottomettere, in contrapposizione all’anima. Riuscire ad abbandonare questo errato pensiero è una chiave per evolversi, un modo per crescere interiormente.
Se pensiamo alle religioni, i loro preti hanno insegnato sempre a vivere il corpo come qualcosa di negativo, da reprimere, da superare per arrivare oltre. E il motivo è molto semplice: la divisione genera infelicità e solo le persone infelici possono essere illuse con la promessa di un paradiso che le premierà dopo questa vita. Questa è una sciocchezza bella e buona. Che senso avrebbe per un Dio ipotetico mettere l’uomo sulla terra solo per farlo poi morire e andare in paradiso? Nessuno.
Invece preferisco pensare che la presenza umana sia un processo d’apprendimento e di liberazione. Liberazione proprio dai condizionamenti inutili che minano la nostra stessa natura e causano mutazioni negative nell’energia totale del sistema nel quale esistiamo.
Diffidiamo perciò dei preti, che prima generano la malattia e poi pretendono di curarla. Molto meglio ascoltare i profeti come Gesù, Buddha o Krishna, che vivono tra di noi per renderci più liberi ed estatici. Più felici già da ora, non in una fantomatica vita futura. La vita è adesso, è questa qua.
Amando il nostro corpo, rispettandolo, ameremo anche il corpo altrui e di più, anche la Terra sulla quale stiamo. A questo punto tutto sarà armonia, e queste onde armoniose saranno collegate l’una con l’altra, in una danza armonica. Questo è quello che Osho definisce preghiera.

(articolo ispirato ai discorsi e agli insegnamenti del maestro spirituale Osho)

by Wenz

accordatura a 432 hz

"Accordatura 432 Hz" e book gratuito

Scarica ora l’ebook gratis sul tuo PC

e comincia subito a leggerlo.

2 Commenti

  1. guitargirl

    Sei tu in quella foto, eh?

    Replica
    1. Wenz (Autore Post)

      Certo!!! Mi hai beccato!!
      Eh eh, vado sempre a fare un giro in bici alla domenica. Nudo naturalmente! 😛

      Replica

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share