Musica e sesso sono simili

Share
la musica è come un bisogno primario - ricerca scientificaL’ascolto della musica preferita attiva nel cervello aree che sono associate al senso di appagamento, aree che sono in funzione anche quando ci nutriamo o facciamo sesso. Quasi che anche la musica fosse un bisogno primario per l’uomo.

 

Le conclusioni di un nuovo studio pubblicato sulla prestigiosa rivista Science, condotto dai ricercatori della McGill University di Montreal (Canada), suggeriscono che la musica sia in grado di offrire le stesse piacevoli sensazioni del sesso o del cibo preferito. Ecco forse siegato un motivo dell’enorme efficacia emotiva della musica.

Spesso avviene a livello inconscio, ma un cioccolatino, oppure una serata “brillante” col partner, anche la musica ci viene in soccorso in caso di un momento particolarmente stressante o di tristezza. Le aree che vengono stimolate sono quelle atte a fornire un senso di ricompensa, come le regioni mesolimbiche striatali e il nucleo accumben, zone del cervello da cui scaturisce anche il senso del piacere.

Il dottor Robert Zatorre e colleghi hanno messo in evidenza un aspetto che la saggezza popolare e la cultura dell’uomo ben conoscono da millenni: la grande efficacia emotiva e fisica della musica, che non si limita al solo piacere intellettuale, ma va ben oltre, in profondità come possono fare sesso e cibo, e cioè bisogni fondamentali dell’uomo.

Se poi si riescono a combinare queste tre cose per creare situazioni di multisensorialità, l’efficacia è sicuramente moltiplicata, e questo lo sapevano bene gli artisti aperti alla sinestesia.

By Wenz

cfr. Ascoltare musica è come fare sesso, La Stampa

accordatura a 432 hz

"Accordatura 432 Hz" e book gratuito

Scarica ora l’ebook gratis sul tuo PC

e comincia subito a leggerlo.

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share