Il didjeridoo degli Aborigeni australiani tra riti, armonici e guarigione

dijeridu, didjeridoo degli indigeni australianiGli armonici sono un fenomeno fisico acustico non evidente, che però è componente molto importante nella musica meditativa e curativa dello yoga e di altre tecniche proposte dalla cimatica e dalla musicoterapia di ogni cultura. Gli Aborigeni australiani utilizzano uno strumento che emette un suono grave per i loro riti di guarigione: il didjeridoo.

 

Le note emesse dal didjeridoo sono simili all’accordo a una voce dei monaci tibetani, sono note molto basse con chiari ed evidenti armonici. Un’altra cosa che accomuna queste due scuole culturali di musica armonica, è la respirazione circolare, una tecnica avanzata che permette di continuare a respirare mentre si canta o si suona il didjeridoo. In questo modo si può ottenere un suono molto prolungato, tramite il quale si arriva ad alterare lo stato di coscienza della persona che lo pratica.

Gli Aborigeni credono che il didjeridoo gli sia stato donato da un popolo di creature soprannaturali che hanno preso parte alla creazione del loro popolo, durante il “Tempo del Sogno”. Lo scopo di questo strumento era di funzionare da richiamo per permettere ai due popoli di comunicare. Il legno con il quale è costruito il didjeridoo è una radice cava scavata dalle termiti, che viene trovato da uno sciamano alterando il proprio stato di coscienza, ed entrando nel “Tempo del Sogno”, in questo modo riesce a localizzare l’albero giusto nella foresta.

Le somiglianze dei riti sciamanici degli Aborigeni che utilizzano il didjeridoo, con le pratiche di meditazione e guarigione dei monaci tibetani che implicano il canto armonico sono notevoli. L’energia degli armonici è utilizzata da entrambi per entrare in stati d’animo non comuni, ma anche per accelerare la guarigione di parti malate, indirizzandovi sopra il suono del didjeridoo da parte dello sciamano.

Provate ad ascoltare il suono del didjeridoo in questi video.

by Wenz

 

accordatura a 432 hz

"Accordatura 432 Hz" e book gratuito

Scarica ora l’ebook gratis sul tuo PC

e comincia subito a leggerlo.

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *